Windows e il bug d'inizio anno

Windows e il bug d'inizio anno

Alcune versioni dei sistemi operativi prodotti dalla Casa di Redmond sarebbero affetti da un'importante vulnerabilità rilevata a carico del motore di rendering (Graphics Rendering Engine); soltanto Windows 7 e Windows Server 2008 R2 sarebbero del tutto immuni al problema.

La falla riguarderebbe in particolare il sistema di gestione delle anteprime, in pratica, settando il numero degli indici di colori nella relativa tabella su un valore negativo, sarebbe possibile inviare istruzioni da remoto come se si fosse un utente autenticato.

La vulnerabilità sembrerebbe spianare la strada ai cracker e ai loro attacchi, fortunatamente però essa permetterebbe di acquisire unicamente i privilegi di un comune utente e non qualli di un amministratore, la portata di eventuali istruzioni malevole sarebbe quindi limitata.

Per il momento non sarebbe disponibile alcun aggiornamento per la risoluzione del problema, i tecnici della Microsoft hanno però diffuso le istruzioni di un workaround che dovrebbe permettere di rendere inattiva la falla in attesa di una patch da parte della casa madre.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Commenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.