I VIP preferiscono Twitter a Facebook

I VIP preferiscono Twitter a Facebook

Uno dei motivi del successo del servizio per il microblogging Twitter potrebbe essere ricercato nel fatto che tale piattaforma sarebbe stata preferita sin da subito dalle celebrità rispetto a realtà alternative del social networking come per esempio Facebook.

Per la precisione, tenendo conto unicamente dei cosiddetti VIP, questi ultimi parteciperebbero più volentieri alla community di Jack Dorsey e soci (quasi il 90%), e in minor quantità a quelle del Sito in Blue (poco al di sotto del 70%) o Tencent con WeChat (più o meno il 50%).

A favore della creatura di Mark Zuckerberg vi sarebbe però un altro elemento, la crescita costante di Instagram (applicazione social fotografica di proprietà di Menlo Park) la cui quota parte di utilizzatori celebri sarebbe passata dallo "0" a più del 50% in meno di due anni.

Le notizie non sarebbero altrettanto buone per Mountain View con il suo network Google+ il cui market share del 30% tra i VIP riuscirebbe a superare soltanto la quota parte detenuta da Tumblr (poco più del 20%) a suo volta una controllata di Yahoo!.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.