Violati più di 50 mila account su Twitter

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteTre computer degli anni d'oro si sfidano a Torino
  • SuccessivoAnche il Lumia 900 ha la sua "schermata della morte"
Violati più di 50 mila account su Twitter

Twitter, la più grande piattaforma per il micro-blogging della Rete, avrebbe recentemente subito un attacco telematico il cui risultato sarebbe stato la violazione di circa 55.000 account registrati; i dati trafugati sarebbero stati pubblicati sul sito di text sharing Pastebin.

In realtà le dimensioni dell'accaduto potrebbero subire un forte ridimensionamento nel corso delle prossime ore, questo perché quasi la metà degli account coinvolti dovrebbero essere semplicemente dei duplicati, iscrizioni spam o dei fake, account cioè, di fatto, inutilizzati e di poca rilevanza.

Inoltre, al momento non è chiaro se i dati resi pubblici permetterebbero di mettere in correlazione le email e le username sottratte con le relative password per l'accesso; nel dubbio il consiglio è naturalmente quello di operare quanto prima un reset delle parole chiave per l'autenticazione.

Twitter mette a disposizione sul suo sito una pagina di supporto contenente le indicazioni necessarie per scoprire se il proprio account è stato violato, tra gli "indizi" di un attacco vi sono in genere la pubblicazione di Tweets non creati dall'utente o l'invio di messaggi indesiderati a proprio nome.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Commenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.