Trafugati oltre 500 milioni di dollari in cryptovalute

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedentePolaris: Windows 10 sfida iOS e Chrome OS
  • SuccessivoWindows: disabilitate le patch per Spectre
Trafugati oltre 500 milioni di dollari in cryptovalute

Nelle scorse ore l'exchange giapponese Coincheck avrebbe subito il più ingente furto di crytovalute mai avvenuto nella storia delle monete virtuali: ben 534 milioni di dollari in NEM sarebbe stati sottratti a più di 260 mila utilizzatori, mentre i responsabili dell'azione malevola non sarebbero stati ancora identificati.

I responsabili del servizio avrebbero già provveduto a bloccare tutte le transazioni (escludendo quelle effettuate in Bitcoin che dovrebbero essere ancora possibili) e a rassicurare i propri utenti promettendo che tutte le persone coinvolte verranno risarcite. Rimane però da capire quando ciò potrà essere finalmente possibile.

Contestualmente le autorità nipponiche avrebbero deciso di condurre delle indagini approfondite per chiarire le dinamiche della vicenda; il governo di Tokyo sembrerebbe sempre più intenzionato a regolamentare il settore della cryptovaluta e presto potrebbe essere protagonista di iniziative simili a quelle già adottate in senso restrittivo da Cina e Corea del Sud.

Stando a stime recentemente effettuate, ad oggi circa lo 0.3% della ricchezza privata giapponese sarebbe stata investita in monete virtuali, una quantità considerata da alcuni analisti troppo elevata tenendo conto dell'alta volatilità dei prezzi che coinvolge quelle che appaiono essere sempre meno delle "valute" e sempre di più degli asset speculativi.

Quanto accaduto riporta l'attenzione sullo scarso livello di protezione offerto dai wallet proposti dagli exchange, ecco perché ai possessori di cryptovalute si consiglia sempre l'utilizzo di portafogli software locali o, ancora meglio, wallet hardware che non essendo costantemente esposti alla Rete garantiscono un minor rischio.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Commenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.