Steve Jobs: il ritratto della prima moglie

  • ForumDiscuti sul forum
  • Precedente20 milioni di euro per la Banda Larga
  • SuccessivoICT: cloud e mobile sostengono il mercato italiano
Steve Jobs: il ritratto della prima moglie

Chrisann Brennan, prima moglie del fondatore di Cupertino Steve Jobs, ha scritto un biografia intitolata "The Bite in the Apple" nella quale viene restituito un ritratto privato, curioso e, in alcuni aspetti, controverso, del suo celeberrimo marito conosciuto nel 1972 ai tempi del liceo.

Secondo la Brennan, Jobs sarebbe stato ossessionato dall'idea di primeggiare su tutto e su tutti, un atteggiamento che in alcuni casi avrebbe portato il creatore della Mela Morsicata a maturare convinzioni stravaganti, come quella di essere un pilota automobilistico degli anni '40.

Tra i difetti di Jobs vi sarebbe stato anche quello di non riuscire a diventare un bravo genitore, sua figlia Lisa nacque quando Jobs aveva 23 anni ma egli decise di non riconoscerla e di negare i risultati dei test di paternità pur di non dover avere a che fare con la bambina.

Il rapporto tra Jobs e la piccola Lisa sarebbe stato determinante per la fine del matrimonio con la Brennan, a detta di quest'ultima dopo la causa di divorzio la donna avrebbe ricevuto dall'ex marito un assegno di mantenimento pari ad appena 500 dollari mensili.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Commenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.