Stanziati 20 milioni per l'ADSL

Stanziati 20 milioni per l'ADSL

Nel piano d'incentivi varato dal Governo c'è posto (un posto non troppo grande, a dire il vero) per l'ADSL. Le famiglie che decideranno di attivare una linea per Internet veloce riceveranno un "contributo una tantum" di cui ancora non si conosce l'entità.

Per il momento non si conoscono nemmeno i requisiti richiesti per chi volesse chiedere ed ottenere lo "sconto", sì sa solamente che l'incentivo avrà una durata temporale di 8 mesi (dal 15 Aprile al 31 dicembre) salvo esaurimento dei fondi.

Secondo indiscrezioni il contributo riguarderebbe solamente i giovani (16-30 anni) e sarà di circa 50 Euro. Per avere conferme bisognerà pazientare un poco ed attendere la pubblicazione del provvedimento sulla gazzetta ufficiale.

Ovviamente ogni sforzo volto a favorire la diffusione di Internet nello stivale è da apprezzare, tuttavia ci si chiede se non sarebbe stato meglio valutare un piano di stanziamenti (ovviamente più consistenti) volto ad estendere la copertura dell'ADSL all'intero territorio nazionale dando, finalmente, una risposta all'annoso problema del "digital divide".

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Commenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.