Satya Nadella: investiremo ancora su Windows

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteApple comunica le date della WWDC 2014
  • SuccessivoPrevisioni positive per il mercato dell'Information Technology
Satya Nadella: investiremo ancora su Windows

Presentandosi sul palco della BUILD 2014, il CEO della Casa di Redmond Satya Nadella ha voluto affermare davanti agli sviluppatori presenti che la sua azienda continuerà ad investire su Windows, quest'ultimo dovrà però cambiare trasformandosi del tutto in una piattaforma multi-dispositivo.

Ciò che sembrerebbe emergere dalle parole del dirigente è un drastico cambio di prospettiva, se prima infatti al centro del business di Microsoft vi era l'utenza, ora l'attenzione potrebbe essere spostata pesantemente verso SAAS (Software as a service, come Azure) e il cloud computing.

E' allora via agli adattamenti, alle ottimizzazioni e alle API (Application Programming Interface), tutto il software dovrà essere in grado di interagire con altre applicazioni e con l'hardware, qualsiasi esso sia; l'idea di base sarebbe ispirata al concetto di "Apps universali" dove il vero obiettivo irrinunciabile è l'interoperabilità.

Nel futuro di Big M dovrebbe esserci quindi sempre più JavaScript per mandare in pensione l'ormai obsolescente differenza tra locale e remoto, sempre meno suite multi-funzionali e sempre più Apps, sempre meno hard coding e sempre più Web standards.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.