Rischio saturazione per il mercato del mobile

Rischio saturazione per il mercato del mobile

Difficile pensare ad un comparto che sia riuscito a riscuotere tanto successo in poco tempo come quello dei dispositivi mobili, ora la crescita registrata nel corso degli anni passati starebbe ponendo degli interrogativi sul rischio saturazione a cui i produttori dovranno saper fare fronte.

Secondo il report intitolato "Worldwide Quarterly Mobile Phone Tracker" e diffuso dagli analisti della IDC, per quanto le vendite di smartphone e tablet siano ancora più che sostenute, si starebbero manifestando i primi segnali di un rallentamento.

Nel corso dell'anno passato le unità vendute avrebbero superato per la prima volta quota un miliardo grazie ad una crescita pari al 39.2% rispetto al 2012, ma le previsioni parlerebbero ora di una diminuzione costante nell'immediato futuro fino ad un risicato 6.2% nel 2018.

Contestualmente si dovrebbe registrare un abbassamento del prezzo medio dei device dai 335 dollari del 2013 ai 260 del 2018, quello che non dovrebbe cambiere è invece l'attuale assetto dei market share con Android dominante anche nel corso del prossimo quadriennio.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Commenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.