La pubblicità cresce solo su Internet

La pubblicità cresce solo su Internet

Sono tempi durissimi per gli investimenti pubblicitari che nel primo mese dell'anno corrente hanno subito un calo drastico del 18%, fortunatamente almeno la Rete sembra per il momento indenne dagli effetti della crisi registrando in controtendenza una crescita dell'1,8%.

I dati appena esposti si riferiscono ad una ricerca recentemente svolta da Nielsen per quanto riguarda l'andamento dell'advertising in Italia su tutti i media tradizionali e non; gli investimenti pubblicitari, stimati sui 39,3 milioni di Euro nel Gennaio 2008, sono comunque cresciuti nel complesso passando a 40 milioni nel primo mese del 2009.

Il settore più interessato dalla crisi sembra essere quello della carta stampata (un calo vertiginoso di poco meno di circa un quarto rispetto al Gennaio 2008); non va bene neanche per la TV con un -25,7% per la Rai e un -12 per Mediaset, tra tutti spicca il crollo di All Music che perde circa il 66%.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Commenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.