Il pesante bilancio del black-out di Google

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteViolato l'account di Mark Zuckerberg su Facebook
  • SuccessivoPiccolo black-out anche per Microsoft
Il pesante bilancio del black-out di Google

Il black-out che nelle scorse ore ha coinvolto l'intero network di Mountain View ha prodotto un bilancio veramente considerevole; infatti, gli effetti del momentaneo malfunzionamento di Google hanno evidenziato ancora una volta il "peso" di quest'ultimo sul complesso della Rete globale.

In pratica, circa il 40% del Web mondiale sarebbe divenuto inaccessibile nel contesto di quella che è stata definita come una situazione senza precedenti storici, oltre un terzo delle risorse più utilizzate su Internet sarebbero state irraggiungibili per alcuni minuti.

Ad andare off line, anche se per pochissimo tempo (non oltre i 5 minuti) sarebbero stati tutti i più importanti Web services del colosso californiano, tra di essi Gmail, l'infrastrutture per lo storage e la sincronizzazione di GDrive e la piattaforma per il video streaminig YouTube.

Gli analisti di GoSquared, azienda specializzata nell'elaborazione dei dati sul traffico di Rete, avrebbero affermato che quanto accaduto basterebbe a sottolineare un rapporto di dipendenza tra internauti e Google che avrebbe reso Big G una sorta di porta d'accesso obbligata per la navigazione.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.