Nuova vita per Second Life

Nuova vita per Second Life

Second Life qualche hanno fa sembrava essere il futuro della Rete, poi si sono imposti i social network, molto più semplici da utilizzare senza la necessità di installare alcuna applicazione, così la creatura dei Linden Labs è finita rapidamente nel dimenticatoio.

Molto più attratti dall'idea di crearsi un profilo che da quella di vivere attraverso un avatar, gli utenti hanno via via abbandonato Second Life, il gruppo che fa capo al progetto ha però deciso di non mollare e di rilanciare il suo servizio adattandole alle esigenze del Web sociale.

La prossima versione del Mondo Virtuale più noto della Rete dovrebbe essere resa più appetibile da un'integrazione diretta con i browser per la navigazione Web, inoltre sarebbero previste funzionalità per il social networking grazie ai quali Second Life dovrebbe diventare una realtà più aperta al resto della Rete.

Purtroppo i Linden Labs hanno deciso di iniziare il loro progetto di rinascita nel peggiore dei modi, il 30% della forza lavoro di Second Life perderà infatti la propria occupazione; su 300 impiegati circa 90 personone si ritroveranno disoccupate.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Commenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.