Non si placa il phishing ai danni degli utenti Poste.it

Non si placa il phishing ai danni degli utenti Poste.it

Sembra non placarsi la violentissima ondata di phishing ai danni degli utenti delle Poste Italiane.
Il fenomeno, iniziato circa un mese fa, continua a far parlare di se: tutti i giorni sono migliaia le finte mail che invitano a recarsi su finti siti delle Poste Italiane al solo scopo di rubare dati di accesso ed informazioni personali.

E' di questi giorni una nuova mail (truffa) che promette addirittura di regalare 1.000 Euro ai fortunati destinatari di questa ennesima finta mail delle Poste Italiane!
Il tentativo sembra talmente grossolano da apparire innoquo ma, in realtà, probabilmente sono già in molti ad essere cascati nel tranello dei phisher.

C'è da augurarsi che le autorità intervengano con rapidità nel bloccare, o quantomeno arginare, un fenomeno sempre più dilagante, magari anche attraverso campagne di informazione volte ad educare l'utente ad un consapevole utilizzo di Internet e della posta eletronica.
Nel frattempo cerchiamo di non abboccare.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Commenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.