NASA e ESA unite per un Web spaziale

NASA e ESA unite per un Web spaziale

Internet dovrebbe presto arrivare anche nello spazio grazie ad una partnership tra quelle che attualmente sono le più importanti agenzie spaziali del Mondo: la NASA (National Aeronautics and Space Administration) per gli Stati Uniti e L'ESA (European Space Agency) per il Vecchio Continente.

L'idea sarebbe in pratica quella di utilizzare un protocollo comune per il traferimento dei dati, denominato DTN (Disruption Tolerant Networking), quest'ultimo dovrebbe quindi divenire uno standard per le comunicazioni effettuate al di fuori del nostro Pianeta.

In via teorica la creazione di un protocollo non rappresenta un ostacolo particolarmente complesso da superare, ma in pratica bisognerebbe tenere conto che nel caso specifico le distanze da attraversare potrebbero essere veramente ampie con conseguenti riflessi sui tempi di invio e ricezione.

Gli scienziati chiamati a risolvere il problema avrebbero quindi scelto di percorrere una strada innovativa, cioè quella di non utilizzare alcuna tecnologia già impiegata sulla Terra, per le simulazioni riguardanti il funzionamento del DTN è stato comunque costruito un ambiente protetto all'interno di un laboratorio tedesco.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Commenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.