Mozilla Prism trasforma i siti web in programmi desktop

Mozilla Prism trasforma i siti web in programmi desktop

La Mozilla Foundation ha presentato la prima Beta della versione 1.0 di Prism, una piattaforma che dovrebbe permettere al browser Firefox di portare in locale i contenuti on line abbattendo definitivamente il confine tra postazione desktop e remoto.

Prism, dovrebbe permette di utilizzare un sito Web esattamente come una qualsiasi applicazione avviabile dal desktop; a ben vedere questa novità sarebbe stata rivoluzionaria appena qualche anno fa, oggi si tratta comunque di un strumento particolarmente interessante perché estende le già numerose funzionalita di Firefox.

La "gestazione" di Prism è probabilmente durata troppo a lungo (circa 18 mesi), ma un'applicazione che apre le porte del desktop al Web presenta non poche problematiche in termini di sicurezza, i tecnici della Mozilla Foundation hanno quindi preferito un rilascio ritardato piuttosto che essere sopresi da eventuali vulnerabilità.

Prism permetterà di gestire le eccezioni SSL, consentirà di eliminare completamente e in qualsiasi momento i dati personali, supporterà l'aggiornamento automatico e potrà essere integrato anche su sistema OS X 10.4.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Commenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.