Microsoft: Quantum Network per il quantum computing

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteExcel: fogli di calcolo a partire da tabelle cartacee
  • SuccessivoItalia: cresce il mercato della Blockchain
Microsoft: Quantum Network per il quantum computing

Satya Nadella e soci hanno approfittato della manifestazione Startup Summit per presentare il Microsoft Quantum Network, un progetto che coinvolgerà i maggiori esperti mondiali del quantum computing e le aziende con l'intento di accelerare il progresso di questo particolare comparto dell'informatica e della produzione hardware.

L'MQN non parte da zero, ad esso hanno già aderito numerose compagnie già impegnati nell'implementazione di computer quantistici (ProteinQure, QC Ware, Qulab, QxBranch, Riverlane Research, Solid State AI..) così come istituzioni e organizzazioni interessate ad una rapida evoluzione degli elaboratori (Dubai Electricity and Water Authority, Pacific Northwest National Labs, University of Copenhagen..).

Il coordinamento dell'impresa è stato affidato a Todd Holmdahl, vice presidente dell'Azure Hardware Systems Group per Microsoft. A suo parere l'MQN avrà lo scopo primario di cambiare il Mondo, problematiche sempre più gravi come per esempio i cambiamenti climatici non potrebbero essere risolte facendo affidamento soltanto sulle attuali tecnologie.

Per stimolare anche la realizzazione di software dedicato i promotori dell'iniziativa hanno chiamato a raccolta i programmatori, non è infatti un caso che la Casa di Redmond abbia implementato un linguaggio appositamente dedicato al quantum computing: Q#, o Q-Sharp, che rappresenta il cuore del Quantum Development Kit.

Inutile dire che l'infrastruttura Cloud di Microsoft, Azure, avrà un ruolo fondamentale nel lavoro dei ricercatori e degli sviluppatori coinvolti. L'intenzione è a questo proposito quella di sfruttare un approccio ibrido, motivo per il quale qualsiasi applicazione potrà essere testata sia su architettura quantica che attraverso i terminali oggi in uso.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Commenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.