Microsoft difende Zune

Microsoft difende Zune

Non ci sono dubbi sul fatto che la battaglia tra Zune e iPod nel campo dei players digitali portatili sia stata vinta dal dispositivo della Apple, questo non vuol dire che la Casa di Redmond abbia smesso di puntare sul suo non troppo fortunato gioiellino.

Così, dopo che Steve Jobs ha presentato con grande successo il nuovo modello dell'iPod, la Microsoft ha deciso di presentare l'ultima versione di Zune da qui ad una settimana; peccato che un rivenditore ne abbia recentemente rivelato le caratteristiche tecniche sciupando del tutto l'effetto sorpresa.

Il prossimo Zune sarà disponibile in due modelli da 8 Gb (149 dollari) e da 16 Gb (199 dollari); tra le features: radio FM, download dei brani dallo schermo, connessione WiFi e strumenti per la condivisione.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Commenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.