L'Advertising di Google discrimina le donne?

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteFacebook apre un nuovo data center in Texas
  • SuccessivoHacking Team: situazione fuori controllo
L'Advertising di Google discrimina le donne?

Secondo alcuni accusatori, l'algoritmo che gestisce gli annunci pubblicitari del network di Mountain View sarebbe solito mostrare alcuni contenuti agli uomini negandone la visualizzazione alle donne; nel caso specifico si tratterebbe soprattutto di inserzioni dedicate alle offerte di lavoro per le quali sono previste le retribuzioni più elevate.

Tale sospetto troverebbe conforto in una recente rilevazione svolta dei ricercatori della Carnegie Mellon University, per mettere alla prova il livello di "sessismo" delle piattaforme di Google questi ultimi avrebbero realizzato un apposito tool, denominato AdFisher, con il quale monitorare le attività di interazione tra gli utenti e l'advertising di Big G.

A parere dei ricercatori i risultati ottenuti non farebbero altro che confermare l'esistenza di un pregiudizio secondo il quale le donne sarebbero meno interessate, se non addirittura meno adatte, ad occupare posti di responsabilità; una convinzione che neanche la rivoluzione culturale portata dalle nuove tecnologie sarebbe riuscita a sradicare.

Da parte sua il gruppo capitanato da Larry Page non avrebbe ancora espresso alcun commento riguardo all'argomento in questione, recentemente però sarebbe stata notata la comparsa di un disclaimer tra i risultati di ricerca nel quale verrebbe specificato che la visualizzazione degli annunci dipende esclusivamente dai dati raccolti.

Per quanto, e soprattutto negli ultimi anni, sia stati fatti grandi sforzi per limitare il più possibile la discriminazione di genere, essa sembrerebbe piuttosto diffusa anche in società culturalmente avanzate come quella statunitese dove, ancora oggi, le retribuzioni medie delle donne a parità di mansioni risulterebbero inferiori a quelle dei colleghi maschi.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Commenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.