Iraq: Google salva un ostaggio australiano

Iraq: Google salva un ostaggio australiano

Un giornalista australiano è stato liberato in Iraq dopo che i rapitori hanno trovato conferma della sua identità sul motore di ricerca Google. John Martinkus era stato rapito sabato a Baghdad ed è sulla via del ritorno in Australia. I suoi rapitori hanno deciso di rilasciarlo quando, verificando su Google, si sono convinti che non lavorava per la Cia o per un'impresa americana, riferisce il sito online della BBC.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Commenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.