Su Internet è febbre da Mondiali

Su Internet è febbre da Mondiali

I Mondiali di Calcio si svolgono una sola volta ogni 4 anni, logico quindi pensare che in coincidenza con questo evento la febbre da pallone si diffonda a macchia d'olio anche sul Web coinvolgendo internauti di tutte le età e delle più diverse estrazioni sociali.

Anche quest'anno, in occasione dei Mondiali Sudafricani, il traffico Internet generato dalle ricerche dedicate al Calcio sembra inarrestabile con punte di 12,1 milioni di visitatori al minuto che si raccolgono in particolare a metà giornata.

Per il momento la partita che è stata in grado di generare la maggiore intensità di traffico sembra essere stata quella inaugurale che ha visto contrapporsi il Messico con la nazionale del paese ospitante; i dati relativi alla finale saranno plausibilmente ancora più consistenti.

Per avere un'idea della capacità di generare traffico di un Campionato Mondiale di Calcio, si pensi che l'elezione del Presidente degli Stati Uniti Barak Obama nel 2008 fece registrare punte massime di "appena" 8,5 milioni di visitatori al minuto.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Commenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.