Instagram, confermata l'acquisizione da parte di Facebook

Instagram, confermata l'acquisizione da parte di Facebook

Le autorità antitrust statunitensi hanno dato il loro via libera all'acquisizione del progetto Instagram da parte dei vertici di Menlo Park, fusione che a suo tempo aveva creato qualche perplessità sia all'interno della Federal Trade Commission che della sua omologa britannica.

Il passaggio alla nuova proprietà avrà quindi luogo, ma non senza qualche sorpresa, infatti il prezzo per l'acquisto è passato dagli iniziali 1 miliardo di dollari a 747 milioni, questo perché il valore delle azioni cedute da Facebook si è notevolmente abbassato nel corso degli ultimi mesi.

Ora che i possibili ostacoli derivanti dall'azione delle autorità di controllo sono stati scongiurati, ai due gruppi non resta che perfezionare i termini dell'accordo, ivi comprese le clausole relative al destino dei 50 milioni di utilizzatori che hanno scaricato Instagram su proprio dispositivo.

Se tutto dovesse andare per il meglio, Facebook e Instagram dovrebbero diventare una cosa sola dal punto di vista aziendale non più tardi della fine dell'anno corrente; per ora l'unico risultato tangibile sembra essere stata una perdita di oltre 250 milioni di dollari nel valore della App.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Commenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.