Importante vulnerabilità in Windows 7

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteItalia fanalino di coda per la banda larga
  • SuccessivoItalia: figli trascurati dai genitori navigatori?
Importante vulnerabilità in Windows 7

La versione RTM (Release to Manufacturing) del nuovo sistema operativo della Microsoft, l'attesissimo Windows 7, sarebbe affetto da una grave vulnerabilità che per alcuni potrebbe addirittura bloccarne il rilascio, previsto per il prossimo 22 ottobre.

La RTM è in pratica la versione finale, quella destinata ai rivenditori e agli assemblatori; scoprire in essa un falla a carico della funzionalità che consente di effettuare il checkdisk deve essere stata una brutta sorpresa per i tecnici della Casa di Redmond.

A causa del bug, il sistema potrebbe andare in crash presentanto la nota schermata blu (BSOD, Blue Screen of Death) che a sua modo era diventata uno dei classici nelle versioni più datate di Windows, rendendo spesso molto difficile la vita degli sviluppatori.

Come è noto, il checkdisk è un'utilità integrata di Windows che consente di controllare l'integrità degli hard disk; in Windows 7, il suo utilizzo associato al parametro "/r" potrebbe causare l'allocazione completa della memoria (memory leak) con conseguente crash di sistema.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Commenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.