Groupon: Andrew Mason perde la poltrona di CEO

Groupon: Andrew Mason perde la poltrona di CEO

Da qualche ora Andrew Mason non è più il CEO del gruppo che fa capo al colosso degli acquisti di gruppo online Groupon; il manager sarebbe stato defenestrato a causa dei deludenti risultati finanziari conseguiti dall'azienda negli ultimi mesi.

Andrew Mason

Annunciando la sua estromissione con un lapidario "Sono stato licenziato oggi", Mason ha voluto ringraziare tutti i suoi collaboratori per l'esperienza avuta in 4 anni alla guida del progetto; la sua attuale intenzione sarebbe quella di passare più tempo con la propria famiglia.

Nello stesso comunicato, l'ex amministratore delegato ha voluto sottolineare di essere stato lui a portare al successo Groupon, inoltre, avrebbe voluto ricordare l'offerta d'acquisto formulata qualche tempo fa da Google disposta a spendere oltre 5 miliardi di dollari per l'acquisto del gruppo.

Quella che è stata per tanto tempo la poltrona di Mason dovrebbe essere ora occupata da Eric Lefkofsky che, oltre ad essere uno dei co-fondatori del progetto, è anche uno dei suoi investitori storici; una nomina accolta con sfavore da alcuni che lo riterrebbero responsabile degli ultimi accadimenti quanto Mason.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Commenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.