Google Voice blocca le chiamate più costose

Google Voice blocca le chiamate più costose

Secondo quanto affermato dall'operatore mobile statunitense AT&T e da alcuni deputati del parlamento USA, il servizio VoiIP di Mountain View Google Voice bloccherebbe le chiamate verso le località considerate meno remunerative per Google.

La Federal Communications Commission sarebbe quindi stata chiamata a indagare sulla politica adottata di Mountain View in tema di gestione del traffico voce; Google è accusata di inibire le chiamate VoIP verso le zone rurali generalmente più care di quelle cittadine.

Secondo quanto affermato da Richard Whitt, consulente legale di Google, il servizio Google Voice è strettamente legato ad Internet, per questo motivo non è paragonabile ai servizi forniti tradizionalmente dai comuni provider di telefonia.

Google Voice, sempre secondo quanto affermato da Richard Whitt, è stato creato per fornire un servizio gratuito e a basso prezzo, da qui la libertà di Mountain View di bloccare le telefonate nelle zone ritenute economicamente svantaggiose per il gruppo.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Commenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.