Google regala il WiFi ad un quartiere di New York

Google regala il WiFi ad un quartiere di New York

L'azienda di Mountain View ha deciso di mettere a disposizione connettività wireless gratuita a tutti gli abitanti del Chelsea, un quartiere della città di New York la cui area, prevalentemente ad uso industriale, si trova presso il fiume Hudson nel distretto delimitato dall'isola di Manhattan.

Chelsea, che non va confuso con l'omonimo quartiere di Londra, è stato popolato per lungo tempo da una colonia di Irlandesi immigrati per poi diventare una zona multietnica ricca di iniziative artistiche e caratterizzata per essere un punto nevralgico dell'attivismo gay.

Michael Bloomberg, miliardario sindaco della metropoli statunitense, e il senatore democratico Charles Schumer incontreranno presto i vertici di Google per definire i dettagli di questa interessante iniziativa che fa seguito ad un'altra (sempre targata Mountain View) che ha visto l'installazione a New York di ben 200 HotSpot.

Il progetto dovrebbe essere possibile grazie ad una partnership con il provider Boingo, quest'ultimo dovrebbe comunque proseguire nella sua collaborazione con Google nel quadro di un ulteriore progetto che prevede il posizionamento di altri 4 mila HotSpot su tutto il territorio USA.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Commenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.