Google: perplessità sul Diritto all'oblio

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteYahoo! acquista RayV per il video streaming
  • SuccessivoMicrosoft: in arrivo migliaia di licenziamenti?
Google: perplessità sul Diritto all'oblio

Da alcune settimane Mountain View da la possibilità agli utenti di esercitare il cosiddetto "Diritto all'oblio", cioè la possibilità di richiedere tramite un apposito modulo la rimozione dei link che attraverso i risultati di ricerca possano portare ad informazioni personali.

E' da sottolineare che Google avrebbe agito in particolare su istanza della Corte di Giustizia europea senza però nascondere alcune riserve riguardo a tale modalità di cancellazione; infatti, eliminare dei collegamenti si tradurrebbe in alcuni casi in un limite alla possibilità di accedere a dati che dovrebbero essere invece di pubblico dominio.

E' necessario dare più rilevanza al diritto alla privacy o a quello alla conoscenza? Per dare una risposta a questo quesito Larry Page e soci avrebbero deciso di passare la palla ad un gruppo composto da esperti che dovrebbe agire da comitato consultivo esterno.

Tra i componenti del comitato vi saranno un docente di diritto amministrativo, un parlamentare tedesco, un esperto di analisi politica, Jimmy Wales di Wikimedia, alcuni componenti di Big G (fra i quali Eric Schmidt), il direttore editoriale di un quotidiano e un professore di filosofia ed etica dell'informazione.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Commenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.