Google: nuovo progetto dedicato agli editori?

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteMark Zuckerberg: nuove regole per i social media
  • SuccessivoCambiamoci!: il Dipartimento per la trasformazione digitale assume
Google: nuovo progetto dedicato agli editori?

Secondo alcune indiscrezioni circolate nelle scorse ore, Google avrebbe intenzione di sviluppare un progetto simile ad Apple News+, la piattaforma della Mela Morsicata dedicata all'editoria. Se la notizia venisse confermata ci troveremmo di fronte ad un importante cambio di rotta nella non facile storia dei rapporti tra Big G e testate giornalisitiche.

In sostanza Mountain View starebbe pianificando di retribuire le redazioni perché forniscano contenuti informativi di qualità da distribuire attraverso un servizio dedicato. Volendo tener conto dell'esempio di Cupertino, la modalità di fruizione dovrebbe prevedere un abbonamento mensile grazie al quale accedere alle pubblicazioni offerte.

Ad oggi l'azienda californiana starebbe discutendo questa ipotesi con alcuni editori del Vecchio Continente e in particolare con una selezione di produzioni transalpine non meglio precisate. E' comunque probabile che l'iniziativa sia ancora in fase embrionale e che ci vorranno mesi prima che vengano lanciate le prime sperimentazioni online.

Sì tratterà effettivamente di una proposta in formula premium? Senza disporre di ulteriori dettagli è difficile rispondere a questo quesito, ma dato che l'advertising rappresenta ancora oggi la maggior fonte di entrate per Google non è da escludere la possibilità che sia prevista un'alternativa free monetizzata tramite annunci pubblicitari.

Il gruppo capitanato da Satya Nadella non ha mai intrattenuto relazioni distese con la stampa, soprattutto a causa della piattaforma Google News accusata di lucrare sui contenuti altrui senza riconoscere alcuna partecipazione nei ricavi agli autori. Apple News+ potrebbe aver suggerito a Big G la soluzione per firmare un trattato di pace fino ad oggi imprevisto.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Commenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.