Google digitalizza i libri rari con il Mibac

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedentePerduti in Australia a causa delle Apple Maps
  • Successivo+45% per il mercato degli smartphone nel 2012
Google digitalizza i libri rari con il Mibac

Grazie ad una collaborazione risalente al 2010 tra Mountain View e il Mibac (Ministero per i Beni e le Attività Culturali), numerosi testi rari e non vincolati a diritti d'autore appartenenti al nostro patrimonio librario verranno digitalizzati e resi disponibili tramite Google Libri.

Mibac

Nel complesso, il progetto potrebbe portare alla trasfomazione in file accessibili per chiunque tramite la Rete di un numero compreso tra i 500 mila e il milione di titoli; in questo modo a molti dei tesori conservati nelle nostre biblioteche potrebbe essere garantita la salvaguardia dall'usura dovuta al tempo.

L'opera di conversione in formato digitale dovrebbe riguardare testi scritti fino al 1871, essi diventeranno quindi disponibili per la fruizione di massa, oltre che su Google Libri, anche su molte delle piattaforme on line che fanno riferimento all'attività di promozione culturale del Mibac.

Il progetto prende il via solo ora dopo un biennio di preparativi dovuto alla delicatezza del materiale trattato, prima di poter procedere è stato infatti necessario valutare con attenzione le condizioni dei volumi nonché scegliere la tecnologia meno invasiva per la loro digitalzzazione.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Commenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.