Le GIF compiono 30 anni

Le GIF compiono 30 anni

Il formato GIF ha avuto un grande successo agli albori della diffusione di Internet tra il grande pubblico; inizialmente utilizzatissime nella creazione dei siti Web e nei forum di discussione, le Gif Animate caddero per qualche anno nel dimenticatoi fino a tornare in auge di recente grazie alla messagistica istantanea e ai social network.

Ed è stato proprio il più grande di questi ultimi, Facebook, a celebrare i primi 30 anni di vita delle GIF; i festeggiamenti si sono svolti anche grazie alla collaborazione della più famosa piattaforma Web per la creazione di queste particolari immagini, quella GIPHY a cui si devono tra l'altro le GIF animate dedicate ad alcuni dei personaggi più noti sul Sito in Blue.

Per visualizzare l'esito di questa partnership basterà utilizzare l'hashtag #GIFparty sia tramite l'applicazione di Facebook che attraverso il client Facebook Messenger; a tal proposito, in occasione della celebrazione è stato sottolineato che la chat di Mark Zuckerberg e soci ha introdotto il supporto per le GIF nel 2015.

Tanto per "dare i numeri", si potrebbe citare il fatto che soltanto nel corso dell'ultimo anno le GIF pubblicate e scambiate su Messanger sarebbero state circa 13 miliardi, praticamente 25 mila al minuto. Il record di condivisioni è stato siglato lo scorso Capodanno, quando gli utilizzatori avrebbero inserito ben 400 milioni di GIF nelle loro comunicazioni.

Come ricorda Facebook, ad oggi sono in pochi a sapere come di pronuncia esattamente il termine "GIF" (che è poi l'acronimo di Graphics Interchange Format), per questo motivo i gestori della piattaforma di Menlo Park avrebbero deciso di proporre un sondaggio grazie al quale saranno gli stessi utenti a proporre la propria risposta a questa domanda.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Commenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.