Garanzia Apple, la decisione del giudice

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteApple: investitori prudenti dopo la scomparsa di Steve Jobs
  • SuccessivoSamsung e Android dominano il mobile USA
Garanzia Apple, la decisione del giudice

Nel 2007 Nils Calasanzio, un ragazzo di Arignano, località in provincia di Vicenza, aveva fatto ricorso all'Adusbef perché, avendo avuto dei problemi al suo computer Mac, desiderava vedersi riconosciuta la garanzia legale di 2 anni prevista dalla legge italiana.

Passati circa quattro anni, è finalmente arrivata la sentenza del giudice che ha disposto che la casa di Cupertino debba pagare un risarcimento pari a 5.800 Euro al ragazzo vicentino; la Apple non potrebbe quindi pretendere di limitare il periodo della garanzia ad un solo anno.

Il risarcimento andrebbe così suddiviso: 350 Euro per le spese di riparazione del vecchio computer, 1.800 Euro per le spese legali, 1.300 per il costo del computer e altri 1.300 Euro destinata alla copertura degli interessi legali fino ad ora maturati.

Il 12 settembre scorso l'autorità Antitrust italiana ha avviato un'inchiesta nei confronti di alcuni rivenditori ricollegati alla Apple per valutare la correttezza delle politiche adottate dalla Casa di Cupertinio in materia di garanzia nel nostro Paese.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Commenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.