Il futuro di Facebook è nella realtà virtuale

Il futuro di Facebook è nella realtà virtuale

Il gruppo di Menlo Park ha recentemente presentato la sua ultima trimestrale di cassa comunicando risultati lusinghieri dal punto di vista del fatturato e (un po' meno) dei profitti, ma l'appuntamento sarebbe stato anche un'occasione per esporre quelli che dovrebbero essere i piani futuri di Facebook e per decrivere quello che sarà il ruolo cruciale della realtà virtuale nel futuro del progetto.

Ottime le notizie dal punto di vista dei ricavi che durante l'ultimo quarto avrebbero registrato un incremento pari al 40% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno; parliamo di oltre 4 miliardi di dollari, un dato che andrebbe a affiancarsi a quello dei profitti netti rimasti sostanzialmente invariati: 719 milioni contro i 791 dello stesso trimestre del 2014.

Questo calo minimo non sarebbe però dovuto a problemi inerenti la gestione finanziaria della corporation, bisognerebbe infatti tenere conto del fatto che ultimamente il Sito in Blue ha dato vita ad un'importante campagna di reclutamento, in particolare per rimpolpare la divisione ricerca e sviluppo; tali investimenti dovrebbero comunque generare dei ritorni nel medio periodo.

Attualmente gli utenti attivi su base mensile di Facebook dovrebbero essere 1.49 miliardi, 968 milioni quelli attivi quotidianamente (+17% in 3 mesi contro il +19% di 12 mesi fa); cuiroso invece il dato relativo al mobile con una diminuzione del 10% per quanto riguarda il numero di utenti che accedono alla piattaforma da smartphone e tablet.

Mark Zuckerberg ha voluto ricordare agli azionisti che d'ora in poi l'azienda impegnerà sempre più risorse ed energie per l'implementazione di Oculus VR, presto infatti potrebbero essere disponibili le prime applicazioni appositamente dedicata a questo dispositivo per la realtà virtuale, da quel momento in poi l'esordio commerciale del progetto potrebbe richiedere breve tempo.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Commenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.