Fu Steve Jobs a non volere l'iPhone 5?

Fu Steve Jobs a non volere l'iPhone 5?

Come molti ricorderanno, prima del lancio dell'iPhone 4S tutti si aspettavano che il nuovo smartphone targato Apple sarebbe stato il modello n° 5, o al limite che quest'ultimo sarebbe stato disponibile insieme al 4S. Ora si scopre che, secondo alcune indiscrezioni, ciò sarebbe avvenuto per volontà dello stesso Steve Jobs.

I rumors, assolutamente non confermati, parlano infatti di un iPhone 5 già pronto per la produzione e la commercializzazione che però sarebbe stato giudicato negativamente da Jobs. A dire del guru di Cupertino, infatti, il display troppo grande del nuovo iPhone lo rendeva troppo diverso dai suoi gloriosi predecessori creando il rischio di una frammentazione dei devices targati Apple.

Secondo Jobs, infatti, il problema principale dei device Android based è appunto la frammentazione dell'hardware, per questo egli non avrebbe desiderato che l'iPhone si rendesse protagonista di un taglio netto con il passato.

Se tali "rivelazioni" dovessero essere confermate, esse potrebbero avere anche delle importanti ripercussioni sul futuro dell'iPhone, perché in quel di Cupertino, nonostante la sua scomparsa, molto difficilmente i vertici dell'azienda vorranno agire in contrasto con le idee dell'uomo a cui si deve il successo di Apple .

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Commenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.