Facebook sbarcherà in Cina, ma non adesso

Facebook sbarcherà in Cina, ma non adesso

Sarebbe stato lo stesso Mark Zuckerberg, il 27enne miliardario fondatore di Facebook, a sottolineare l'interesse del suo social network a diffondersi anche in Cina; nello stesso tempo però lo stesso Golden Boy della Rete sembrerebbe cosciente che i tempi non sarebbero ancora maturi.

Zuckerberg avrebbe inoltre affermato che al momento il suo gruppo sarebbe pesantemente occupato a gestire l'esistente, una comunità che raccoglie ora oltre 800 milioni di iscritti, per il momento le energie non sarebbero quindi sufficienti per affrontare un eventuale sbarco cinese.

Sheryl Sandberg, direttore operativo del sito in blue, avrebbe insistito sul fatto che un social network che ha come obbiettivo quello di collegare il Mondo interno non può tralasciare proprio il paese più popolato della Terra, con centinaia di milioni di potenziali nuovi "amici".

Se mai Facebook dovesse arrivare anche in Cina, questo non potrà avvenire senza prima avere ricevuto un nullaosta dal governo di Pechino, quest'ultimo però porrebbe plausibilmente numerosi "paletti" per limitare quanto più possibile la libertà d'espressione all'interno del social network.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Commenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.