Facebook: nuovi strumenti per la difesa della privacy

Facebook: nuovi strumenti per la difesa della privacy

Il Sito in Blue dovrebbe presentare presto nuove opzioni dedicate alla tutela della privacy, le correzioni operate a questo proposito sarebbero state effettuate in particolare per consentire ai nuovi iscritti di proteggere facilmente i propri dati personali.

Ma veniamo a quella che dovrebbe essere la novità più rilevante: in pratica, i contributi caricati dai nuovi utenti di Facebook saranno condivisi soltanto con gli "amici" per impostazione predefinita, ragione per la quale essi non diverranno immediatamente pubblici se non per volontà dello stesso autore.

Fino ad oggi i primi aggiornamenti di status sono stati pubblici di default (modalità criticata da molti), tale impostazione sarebbe rimasta la stessa nel tempo per milioni di utenti a causa del fatto che essi non disponevano di sufficienti informazioni per valutarne le implicazioni.

Un'altra interessante feature dovrebbe essere qualla che permetterà di eseguire un Privacy Checkup, attraverso di esso un iscritto potrà analizzare tutte le impostazioni riguardanti i dati pesonali ed eventualmente modificare quelle ritenute inadeguate.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.