Covid-19 Challenge: 5 milioni per le idee innovative

Covid-19 Challenge: 5 milioni per le idee innovative

Marzotto Venture Accelerator ha messo a disposizione 5 milioni di euro in servizi e finanziamenti finalizzati a sostenere le idee a elevato contenuto tecnologico in ambito sanitario, economico e sociale in grado di sviluppare progetti innovativi con cui affrontare la fase successiva all'emergenza creata dalla pandemia di Coronavirus (COVID-19).

L'iniziativa prende il nome di Covid-19 Challenge ed è stata organizzata sotto forma di una Call for Ideas promossa dall'Università Campus Bio-Medico di Roma in collaborazione com lo stesso Marzotto Venture Accelerator. Per partecipare è necessario compilare i form presenti sui siti Web "Unicampus.it/covid-19challenge/" o "Marzottoventure.com/covid-19challenge/".

Il termine ultimo per la presentazione delle domande è stato fissato al 30 aprile 2020. Considerata l'urgenza imposta dalla non semplice situazione globale, le proposte ricevute verranno valutate sulla base di una procedura a sportello e, nel caso siano ritenute meritevoli, accederanno nell'immediato alla dotazione finanziaria prevista.

Indirizzata a startup, spin-off, piccole e medie imprese innovative e team di ricerca nonché lanciata nell'ambito di Campus Open Innovation, la Covid-19 Challenge prevede la selezione di idee da inserire in un programma dedicato all'incubazione e all'accelerazione, a seconda del diverso grado di maturità e del tempo necessario al lancio sul mercato.

Il programma prevede inoltre dei servizi di mentoring, tutorship e supporto in-kind nella verifica delle tecnologie prima del passaggio alla fase commerciale. A disposizione anche strumenti di prototipazione e ingegnerizzazione oltre che formazione manageriale e supporto con cui individuare le modalità più efficaci di scalabilità e penetrabilità di mercato.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Commenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.