Condannato l'autore del virus Sasser

Condannato l'autore del virus Sasser

Il giovane tedesco autore del virus Sasser, che nel 2004 ha provocato problemi sia al mondo finanziario che agli utenti domestici, è stato condannato oggi a un anno e nove mesi di carcere - con la sospensione della pena - per sabotaggio informatico.
Dato che Jaschan era minorenne all'epoca dei fatti, al pubblico e alla stampa non è stato consentito di seguire il processo allo studente di informatica. Il ragazzo era stato identificato grazie alla taglia da 250.000 offerta da Microsoft.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Commenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.