Chrome abbandona il launcher delle App

Chrome abbandona il launcher delle App

Gli sviluppatori di Mountain View hanno reso noto che il launcher delle App fino ad ora integrato sul browser Web Google Chrome sarà rimosso in breve tempo; tale iniziativa coinvolgerà tutte le principali piattaforme per le quali tale applicazione viene distribuita, parliamo quindi dei sistemi operativi Windows, di (Mac) OS X e delle distribuzioni Linux.

Tale launcher era stato posizionato all'interno della barra delle applicazioni con lo scopo di fornire uno strumento semplice da utilizzare per l'avvio delle App in finestre separate ed esternamente al browser; l'idea era quindi quella di fornire una procedure che ricordasse quella già ampiamente adottata per il lancio delle App da desktop.

Il launcher si sarebbe dovuto rivelare utile in particolare per quegli utenti che devono gestire numerose App, esso infatti permetteva (e ancora per poco tempo permetterà) di passare velocemente alle proprie applicazioni preferite utilizzando un'apposito tool integrato per la ricerca. La risposta degli utilizzatori non sarebbe stata però particolarmente entusiastica.

In sostanza la casa madre avrebbe registrato un impiego poco diffuso di questo strumento, continuare ad investire su di esso non si rivelerebbe quindi un'opzione percorribile per Big G. Nonostante ciò il launcher continuerà a far parte del sistema operativo Web based dell'azienda, quel Chrome OS concepito per i laptop Chromebook.

La dismissione di questa funzionalità dovrebbe richiedere una procedura destinata a concludersi entro luglio 2016; inizialmente il launcher non sarà più visibile dopo l'installazione di un'App sul browser, successivamente verranno inviate delle segnalazioni agli utenti per confermare loro che la feature è stata rimossa e non sarà più accessibile.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Commenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.