Cellulari e tumori: 10 anni si studi inutili

Cellulari e tumori: 10 anni si studi inutili

La ricerca di una possibile correlazione tra l'utilizzo dei telefoni cellulari e lo sviluppo di tumori va avanti da oltre 10 anni, ora che il mobile prende ancora più piede rispetto al passato si scopre che gli studi effettuati non sono giunti ad alcun risultato.

Utilizzare il cellulare favorisce l'insorgenza di tumori? Non si sa; i cellulari sono innocui per la salute? Non si sa neanche questo; l'ultima ricerca in questo campo, svolta dalla International Agency for Research on Cancer, è costata 19 milioni di Euro è non ha prodotto alcun dato utile.

Lo studio si basava sull'ipotesi che l'utilizzo dei telefoni cellulari potesse avere un ruolo nel manifestarsi di patologie benigne, come per esempio il meningioma, o maligne, come il glioma, nonostante il lavoro svolto e gli investimenti le correlazioni non sono state però provate.

In pratica, i telefoni cellulari vengono per ora assolti per insufficienza di prove, dato che non è possibile dimostrare una loro responsabilità nella diffusione dei tumori esattamente come non è possibile escludere del tutto che essi possano danneggiare la salute.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Commenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.