Campari: 23.4 milioni per Tannico

Campari: 23.4 milioni per Tannico

Il gruppo Campari avrebbe acquisito un'ingente quota di capitale di Tannico, azienda italiana specializzata nel commercio elettronico del vino. Nata nel 2012 da un'idea dell'imprenditore Marco Magnocavallo, Tannico è un'enoteca online che oggi conta ben 16 mila etichette in catalogo (di cui l'80% italiane) provenienti da 2.500 cantine.

L'offerta economica formulata dal Campari, gruppo milanese che controlla anche la Fratelli Averna S.p.A. e la Societé des Produits Marnier Lapostolle, dovrebbe essere pari a 23.4 milioni di euro grazie ai quali dar vita ad un primo ingresso per il 39% della proprietà, successivamente la partecipazione dovrebbe essere estesa fino al 49%.

L'incremento della quota di partecipazione potrà essere effettuata attraverso un incremento di capitale previsto in un apposito accordo. In futuro, e più precisamente a partire dal 2025, Campari potrà puntare ad acquisire il 100% di Tannico a seconda delle condizioni di mercato che dovessero venirsi a creare. In ogni caso appare chiara l'intenzione di puntare sull'e-commerce da parte di Campari.

A tal proposito quella di Tannico appare una delle migliori scelte possibili, parliamo infatti di una piattaforma che durante lo scorso anno ha generato vendite nette per 20.6 milioni di euro. Attualmente Tannico impiega 26 collaboratori dei quali la maggior parte under 35, ha raccolto circa 8 milioni di euro in finanziamenti e ha spedito oltre 1 milione di bottiglie in tutto il Mondo.

Tra i punti di forza di Tannico vi è anche il fatto di aver dato vita ad alcuni progetti dedicati al B2B e in particolar modo alle cantine, questi ultimi prendono il nome di Tannico Intelligence, una piattaforma di marketing analysis, e WinePlatform, un servizio a supporto delle case vinicole sul piano tecnologico e logistico nella vendita dei prodotti.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Commenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.