Attaccato il Microsoft Store indiano

Attaccato il Microsoft Store indiano

Il Microsoft Store dedicato dalla Casa di Redmond al sub-continente indiano avrebbe recentemente subito un attacco informatico attraverso il quale i crackers sarebbero riusciti ad accedere al database del servizio e a pubblicarne i dati in Rete.

L'incursione avrebbe determinato innanzitutto un defacement della Home Page, al suo posto sarebbe invece comparsa una pagina con sfondo nero recante l'immagine della nota maschera del bombarolo Guy Fawkes, simbolo degli hacktivisti di Anonymous, e la scritta "Hacker".

Nonostante ciò sarebbe difficile pensare che l'attacco sia stato condotto dalla crew di Anonymous, esso avrebbe invece avuto origine in Cina, per il momento non si avrebbero comunque a disposizione informazioni relative riguardanti le modalità tecniche dell'incursione.

L'attacco avrebbe permesso la pubblicazione on line delle credenziali d'accesso associate ai diversi account registrati, a questo punto potrebbe verificarsi un grave problema di sicurezza per coloro che utilizzano le stesse password su diversi servizi.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Commenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.