Ancora 140 mila Mac infettati da Flashback

  • ForumDiscuti sul forum
  • Precedente6 milioni di Italiani leggono i quotidiani digitali
  • SuccessivoA 15 anni cracka 259 siti in 90 giorni
Ancora 140 mila Mac infettati da Flashback

Flashback, il noto malware mascherato da plugin Adobe Flash che da tempo insidia i computer prodotti dalla Casa di Cupertino, sarebbe ancora attivo e pericoloso nonostante il rilascio di un apposito upgrade per Java e ad uno strumento di rimozione fornito dalla stessa Mela Morsicata.

Secondo una recente rilevazione effettuata da Symantec, società specializzata nella fornitura di software dedicati alla sicurezza dei sistemi, al momento sarebbero ancora 140 mila i computer Mac infettati da questa minaccia nel solo territorio statunitense.

I numeri del contagio sarebbero attualmente molto più contenuti rispetto a quelli stimati fino a quanche giorno fa, Flashback sarebbe infatti arrivato ad infattare oltre 600 mila terminali, ma tale malware sarebbe ancora bel lontano dall'essere debellato.

Flashback è stato concepito da utenti malintenzionati essenzialmente per il furto di dati sensibili, data la sua pericolosità, si consiglia ai possessori di un computer Apple di installare l'apposito tool di rimozione anche se non si è mai installato Java nella propria piattaforma.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Commenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.