Alibaba: 600 milioni per l'AI nell'e-commerce

Alibaba: 600 milioni per l'AI nell'e-commerce

Una joint venture di imprese asiatiche tra cui il colosso del commercio elettronico Alibaba avrebbe stanziato ben 600 milioni di dollari per finanziare l'attività della startup Megvii, società cinese con sede a Pechino che sviluppa un sistema per la facial recognition chiamato Face++. L'obbiettivo è quello di integrare maggiormente le funzionalità basate sull'AI nello shopping online.

Non è la prima volta che l'"Amazon" dell'Oriente scommette su Megvii, quest'ultima infatti vede tra i suoi principali sostenitori la Ant Financial, un fondo per il Venture Capital che ha come principale protagonista proprio Jack Ma, CEO di Alibaba. La Ant Financial ha tra l'altro il compito di gestire i pagamenti effettuati a favore di quest'ultima.

Megvii, che nel suo portafoglio clienti vanta nomi importanti come quello di Lenovo, è specializzata in particolare nella produzione di soluzioni per la scansione del volto. I 600 milioni ora incamerati verranno utilizzati in particolare per l'implementazione di applicazioni AI based destinate all'impiego nel mercato al dettaglio.

Ma si tratterebbe soltanto del primo round di finanziamenti, la startup dovrebbe infatti affrontarne un secondo entro la fine dell'anno che, oltre ad Alibaba, vedrà coinvolti investori del calibro di Foxconn Technology CCB International Holdings, Qiming Venture Partners, Boyu Capital e Sinovation Ventures. Tutte società di private equity in grado di stanziare centinaia di milioni di dollari alla volta.

Il maggiore competitor di Megvii è attualmente un'altra società cinese, la SenseTime, anch'essa impegnata nello sviluppo di tecnologie per l'Intelligenza Artificiale applicata all'e-commerce. Ad oggi quest'ultima sarebbe alla ricerca di fondi per un miliardo di dollari con cui proseguire la pripria attività.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Commenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.