Gioie e dolori dello shopping online

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteYouPorn: Thylmann cede le sue azioni per 100 milioni di dollari
  • SuccessivoWikipedia espelle 250 autori
Gioie e dolori dello shopping online

Appagamento e frustrazione, questi sarebbero i due stati d'animo contrastanti e dominanti presso coloro che acquistano beni e servizi online; a rivelarlo sarebbe un libro in uscita il prossimo 24 ottobre e intitolato "Aggiungi al carrello. Shopping on-line: sopravvivere agli inganni e alle dipendenze del Web".

Il testo, edito dalla Minerva, è stato scritto a quattro mani da Paola Vinciguerra, psicoterapeuta presidente dell'istituto Eurodap, Associazione europea disturbi da attacchi di panico, e da Massimiliano Dona, segretario generale dell'Unione Nazionale Consumatori.

Per la sua stesura sarebbe stato eseguito un sondaggio che ha coinvolto un campione composto da 800 soggetti di età compresa tra i 20 e i 50 anni; il 70% degli intervistati avrebbe dichiarato di acquistare abitualmente in Rete, ma se la maggioranza degli uomini preferirebbe spendere in elettronica e viaggi, la maggior parte delle donne privilegerebbe articoli di abbigliamento.

Il 30% di coloro che acquistano online si definirebbe non di rado insoddisfatto da ciò che compra in Rete; i criteri più frequentemente utilizzati per lo shopping su Internet sarebbero ad oggi la convenienza, la possibilità di confrontare tra loro prezzi e prodotti e le recensioni di altri acquirenti.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.